This is home section

"Siamo figli di un sognatore" (Don P. Chavez)

Il sogno dell'Associazione Don Bosco 2000

L'associazione nasce l'8 dicembre 1982 presso il centro salesiano di Valsalice con il sogno di coinvolgere 2000 giovani volontari entro l'anno 2000, impegnati con lo stile di don Bosco, al servizio dei ragazzi e dei giovani più sfortunati. L'anno 2000 è arrivato e sono stati moltissimi i giovani coinvolti in un servizio educativo a favore dei ragazzi, soprattutto di quelli più poveri di risorse economiche,culturali e sociali, grazie allo stretto legame nel frattempo maturato con l'oratorio Valdocco, il 1° oratorio di don Bosco e "i Mondi-centri ragazzi" sparsi nei quartieri di Torino. Anche oggi IL SOGNO DB2 resiste, appoggiato su 6 solidi pilastri e concentrato su tre progetti principali.

🚸

Ragazzi e giovani


perché sono i piccoli, nel mondo di oggi, frastornati da mille richiami superficiali ed egoistici, perché spesso sono soli, perché il loro domani può dipendere dagli incontri di oggi.

📘

Educazione


ogni rapporto educa, il gioco, lo sport, l'amicizia sono momenti formativi, perché il metodo formativo di Don Bosco è efficace oggi come ieri, perché non si tratta di fare ma di aiutare a crescere con serenità ed equilibrio.

🎁

Volontariato


donando si riscopre la generosità, la solidarietà, perché il dono disinteressato arricchisce chi lo compie e testimonia che l'amore è possibile.

🗺️

Territorio


si vuole essere presenti nella società, tra i ragazzi, in mezzo a loro, nel quartiere, nei cortili, nelle piazze, perché non si intende essere una struttura a parte, ma parte della stessa realtà sociale.

💓

Gli ultimi


una grande quantità di ragazzi è esclusa da strutture e da gruppi, perché anche ad essi sia offerta una opportunità, perché nella società di oggi si possano sentire protagonisti.

👦🏻

Come don Bosco


A 9 anni sognava orsi e lupi trasformarsi in miti agnelli e poi gli agnelli diventare pastori. E come pastori, come don Bosco Accogliere, Avvicinare, Ascoltare, Accompagnare e Amare tanti ragazzi e giovani.

"Camminate con i piedi per terra
e col cuore abitate in cielo."


Don Bosco
Scarica lo statuto

Il direttivo

“Ci sono tre grandi cose al mondo: gli oceani, le montagne e una persona che si impegna”
(W. Churchill)

Alessandro Pardi

Presidente

Sono Alessandro, documentarista e videomaker con la passione per il reportage. Marito di Paola e papà di due splendidi bimbi, Alice e Mattia.

Maria Mandarano

Vicepresidente

Sono Mary, giovane educatrice con più sogni nell'armadio che nel cassetto. Amante di una buona lettura e di lunghe passeggiate, son contenta di definirmi una ragazza comune.

Luca Francioso

Tesoriere

Sono Luca, uno studente di economia al quinto anno, nel tempo libero mi piace giocare a calcio, leggere e guardare film/serie tv.

Don Gianni Moriondo

1ª cosetta: sono don Gianni, un salesiano felice. 2ª cosetta: ho avuto la fortuna di vivere sempre in un "oratorio don Bosco" tra i ragazzi e i giovani. 3ª cosetta: ringrazio il Signore che mi ha dato il coraggio di sognare tante cose e di realizzarne alcune.

Gabriele Uscello

Sono Gabriele, 26 anni, sto cercando di trasformare la passione che ho per l’educazione dei ragazzi, specialmente quelli più sfortunati, in un mestiere.

Giorgia Gullì

Sono Giorgia, 26 anni. Da animatrice a educatrice: una passione diventanni ta professione, seguendo lo stile di Don Bosco.

Luca Topini

Sono Luca, ho 24 anni, studio, gioco a basket e sono un animatore del primo oratorio di don Bosco. Metto disposizione dei ragazzi più tempo che posso senza tralasciare l'università e le famiglia.

Rebecca Frisina

Sono Rebecca, 22 anni, dallo studio al tempo libero l'educazione è al centro del mio cuore.

Marcello Badiali

Mi chiamo Marcello , sono nato a Torino 58 anni fa. Ho avuto l'immensa fortuna di frequentare l'oratorio di Valsalice per molti anni , dove incontrai un giovane chierico che poi è diventato Don Gianni Moriondo . Sono sposato e ho due figli di 26 e 24 anni.

Valentina Parola

Sono Valentina, ho 30 anni e lavoro nella comunicazione. Curiosa della vita, appassionata di viaggi e arte in tutte le sue forme, compreso mio marito.

Il progetto

Cascina Moglia

www.cascinamoglia.it

icon

1716

(A.D. MDCCXVI) Costruzione della cascina

icon

1827-28

Giovannino Bosco vive in cascina come garzone di stalla

icon

2011

Acquisto-cascina da parte dell'Associazione

icon

2015

Inaugurazione a 200 anni dalla nascita di don Bosco

Sostienici

“Senza la vostra carità io avrei potuto fare poco o nulla, colla vostra carità abbiamo invece cooperato colla grazia di Dio ad asciugare molte lagrime e a salvare molte anime. Le opere che col vostro appoggio io ho cominciate non hanno più bisogno di me, ma continuano ad avere bisogno di voi e di tutti quelli che, come voi, amano di promuovere il bene su questa terra. A tutti pertanto io le affido e le raccomando. Molti di voi io non ho potuto conoscere di persona in questa vita, ma non importa: nell’altro mondo ci conosceremo tutti, e in eterno ci rallegreremo insieme del bene, che colla grazia di Dio abbiamo fatto in questa terra, specialmente a vantaggio della povera gioventù.”
(Don Bosco)

Un grazie riconoscente a TUTTI

"Dopo tanta sofferenza, grazie a Dio e all'aiuto del DB2, riesco imparare l'italiano, diventare elettricista e ottenere il permesso di soggiorno"

Jetnor Laka

"Con l'Associazione Don Bosco 2000 ho trovato la felicità e l'amicizia"

Paulin Osanga

"Grazie al DB2 ho avuto l'opportunità di conoscere persone fantastiche"

Enzo Boscaro

Dove siamo

SEDE
Via Foligno 95, Torino (TO)
CASCINA MOGLIA
Fraz. Moglia - Moncucco T.se (AT)
TELEFONO
+39 349 2483101